RIFLESSIONE: 1° Samuele 30:8

Certamente la raggiungerai e potrai ricuperare ogni cosa

                                                                                        1° Samuele 30:8

IL RISTORO DI DIO

 Un giorno gli Amalechiti  attaccarono la città di Davide; la raserò al suolo e imprigionarono gli abitanti. A seguito di questa distruzione, Davide e i suoi uomini “Alzarono la voce e piansero, finché non ebbero più forza di piangere” (I Samuele 30:4). Il Signore permetterà, certamente, che esprimiate il vostro lutto; è un passaggio necessario, ma non consentirà che vi fermiate. Dio, infatti, si rivolse a Davide dicendo: “Inseguili! Perché certamente li raggiungerai e potrai recuperare ogni cosa”. Davide e i suoi uomini recuperarono le cose perdute e ne ebbero altre in aggiunta, perché il Signore non è soltanto un Dio di ristoro ma anche di abbondanza. La benedizione del Signore non è distribuita con il contagocce, non è razionata, infatti, potrete cantare così: “Il suo amore non ha limiti, la sua grazia abbonda, il suo potere non ha confini. In Gesù, per la Sua infinita ricchezza, Egli dona, dona, dona di nuovo”. Fin dalla disobbedienza di Adamo ed Eva nell’Eden, il piano e il desiderio del Signore è di ripristinare, per tutti noi, ciò che abbiamo perduto; quindi, venite a Lui oggi; lasciate che il Suo ristoro possa iniziare!

Tratto dal Calendario” Parola di vita”

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *