PILLOLE DI ROBERTO PEREZ

Condividi su facebook

Salve a tutti,  vi propongo la lettura di Isaia 55, riguarda la promessa di salvezza che il Signore ha fatto a tutti noi.

1 «O voi tutti che siete assetati, venite alle acque; voi che non avete denaro
venite, comprate e mangiate! Venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte! 2 Perché spendete denaro per ciò che non è pane e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, gusterete cibi succulenti! 3 Porgete l’orecchio e venite a me; ascoltate e voi vivrete; io farò con voi un patto eterno, vi largirò le grazie stabili promesse a Davide.

Il Signore ci esorta ad andare da Lui,  a bere e mangiare senza pagare, a gustare del cibo buono e squisito,  perché la Parola di Dio è gratuita e se noi l’ascolteremo vivremo ed Egli ci darà tutte le promesse  fatte al re Davide.

4 Ecco, io l’ho dato come testimonio ai popoli, come principe e governatore dei popoli. 5 Ecco, tu chiamerai nazioni che non conosci, e nazioni che non ti conoscono accorreranno a te, a motivo del SIGNORE, del tuo Dio, del Santo d’Israele, perché egli ti avrà glorificato». 6 Cercate il SIGNORE, mentre lo si può trovare; invocatelo, mentre è vicino.

E per suggellare questo patto eterno, ci preannuncia la venuta del Cristo, ma non solo, ci dice che Gesù chiamerà a se tutti i popoli della terra, ma non dobbiamo perdere del tempo, rinviare a dopo, dobbiamo accorrere a Dio  adesso.

7 Lasci l’empio la sua via e l’uomo iniquo i suoi pensieri; si converta egli al SIGNORE che avrà pietà di lui, al nostro Dio che non si stanca di perdonare. 8 «Infatti i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie», dice il SIGNORE. 9 «Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così sono le mie vie più alte delle vostre vie, e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri.

Dobbiamo abbandonare il vecchio uomo, con i suoi peccati, i suoi sistemi di vita a volte truffaldini e abbracciamo con forza la nuova vita che il Signore ci indica, dove tutto quello che eravamo ed abbiamo fatto, ci sarà perdonato. Forse ci sembrerà difficile che tutto ciò possa effettivamente succedere, ma i pensieri di nostro Signore sono diversi dai nostri e le Sue vie non sono le stesse delle nostre. Non possiamo comprendere i pensieri di Dio, nonostante tutta la nostra teologia, psicologia e filosofia, non potremmo mai capire.

Continuando la lettura, ci dice anche un’altra cosa importante, di accoglierlo nei nostri cuori con purezza e semplicità come la terra che bagnata dalla pioggia fa germogliare il seme, così sarà la Sua parola.  E se tutto questo avverrà, avremo gioia e serenità ed anche le cose brutte si trasformeranno in buone e la vita ci sorriderà in eterno. Gloria a Dio

Che il Signore ci benedica

Conservo in Cristo

Roberto Perez

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.

  Cookie policy