PREDICA MARCO AMELIO 3 PARTE

Condividi su facebook

III PARTE

Riassunto delle puntate precedenti:

I PARTE ( Vittoria nella sofferenza)

  • Siamo forestieri del mondo.
  • Siamo stati eletti da Dio secondo la prescienza di Dio.
  • Siamo santificati mediante lo Spirito Santo.
  • Siamo stati purificati dai nostri peccati mediante il sangue propiziatorio di Cristo
  • Questa opportunità (la Grazia salvifica) ci porta pace.
  • Dio ci ha fatto rinascere ad una speranza viva che è una speranza incorruttibile senza macchia e inalterabile, conservata in cielo.
  • La potenza di Dio oggi ci custodisce per accompagnarci fino al ritorno di Cristo.
  • Per tutto ciò che è stato esposto dobbiamo anche durante le prove ( che sono per un breve tempo), che rappresentano un test per la nostra fede, e al ritorno di Cristo motivo di lode di gloria.

 

II PARTE

Come poter riuscire a essere incisivi e quindi a mantenere saldi questi insegnamenti?

  • Dobbiamo predisporre la nostra mente all’azione (cingere i fianchi) eliminare ciò che ci è di impedimento.
  • Stare sobri, essere vigili affinchè le nostre vite non sono influenzate dai piaceri di questa vita.
  • Bisogna guardare con lo sguardo rivolto in avanti e non sulla terra, avendo una piena speranza nella seconda venuta di Cristo.
  • Come figli dobbiamo essere ubbidienti al Padre, dobbiamo imitarlo nella sua santità.
  • Dobbiamo dimostrare timore (rispetto per Dio ) perché è nostro Padre.
  • Questo Padre ha sacrificato sui figlio per noi dobbiamo ricordarlo quando siamo attratti dai piaceri di questa vita.
  • A Cristo spetta la nostra lealtà perché siamo per mezzo di lui giunti a ricongiungere il nostro rapporto con il Padre.

Ma come possiamo riuscirci è difficile?

1 Pt 1:22-23 Avendo purificato le anime vostre con l’ubbidienza alla verità mediante lo Spirito, per avere un amore fraterno senza alcuna simulazione, amatevi intensamente gli uni gli altri di puro cuore.

 

  • Ubbidienza alla sua Parola, con l’aiuto dello Spirito Santo che porta anche come frutto a volerci bene reciprocamente.
  • Perché siamo stati rigenerati non da seme corruttibile ma incorruttibile, questo seme è dentro di noi ovvero mediante la Parola di Dio che è vivente e continuativa, che rimane i eterno (IL VANGELO)

 

III PARTE

 

1PIETRO 2:1    Sbarazzandovi di ogni cattiveria, di ogni frode, dell’ipocrisia, delle invidie e di ogni maldicenza, 2 come bambini appena nati, desiderate il puro latte spirituale, perché con esso cresciate per la salvezza, 3 se davvero avete gustato che il Signore è buono.

4 Accostandovi a lui, pietra vivente, rifiutata dagli uomini, ma davanti a Dio scelta e preziosa, 5 anche voi, come pietre viventi, siete edificati per formare una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Gesù Cristo. 6 Infatti si legge nella Scrittura: «Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, scelta, preziosa

e chiunque crede in essa non resterà confuso».

7 Per voi dunque che credete essa è preziosa; ma per gli increduli «la pietra che i costruttori hanno rigettata è diventata la pietra angolare, 8 pietra d’inciampo e sasso di ostacolo».

Essi, essendo disubbidienti, inciampano nella parola; e a questo sono stati anche destinati. 9 Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si è acquistato, perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa; 10 voi, che prima non eravate un popolo, ma ora siete il popolo di Dio; voi, che non avevate ottenuto misericordia, ma ora avete ottenuto misericordia.

SBARAZZANDOVI = Eliminando, sgombrare

Che cosa ?

  • ogni cattiveria
  • di ogni frode
  • dell’ipocrisia
  • delle invidie
  • di ogni maldicenza

DESEDERARE : il puro latte spirituale (Altre trad. il puro latte della Parola)

Come desiderarlo?  come bambini appena nati

Come un bambino appena nato ha la necessità di essere nutrito per poter crescere, e piange per essere nutrito noi dobbiamo sentire nella nostra vita questa necessità

Perché solo con esso possiamo crescere per raggiungere la salvezza

“Se davvero avete gustato che il Signore è buono” Salmo 34:8

Qui Pietro pone una condizione facciamo tutto questo….. se effettivamente nella nostra vita abbiamo conosciuto correttamente il nostro Dio, di quanto è buono il Signore, perché se ciò è vero allora abbiamo ancora il desiderio di cibarci di lui  

Salmo 34

Di Davide, quando si finse pazzo davanti ad Abimelec per salvare la sua vita e, scacciato da lui, se ne andò

 Io benedirò il SIGNORE in ogni tempo; la sua lode sarà sempre nella mia bocca. 2 Io mi glorierò nel SIGNORE; gli umili l’udranno e si rallegreranno.3 Celebrate con me il SIGNORE, esaltiamo il suo nome tutti insieme. 4 Ho cercato il SIGNORE, ed egli m’ha risposto; m’ha liberato da tutto ciò che m’incuteva terrore. 5 Quelli che lo guardano sono illuminati, nei loro volti non c’è delusione. 6 Quest’afflitto ha gridato, e il SIGNORE l’ha esaudito; l’ha salvato da tutte le sue disgrazie. 7 L’angelo del SIGNORE si accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera. 8 Provate e vedrete quanto il SIGNORE è buono! Beato l’uomo che confida in lui. 9 Temete il SIGNORE, o voi che gli siete consacrati, poiché nulla viene a mancare a quelli che lo temono. 10 I leoncelli soffrono penuria e fame, ma nessun bene manca a quelli che cercano il SIGNORE. 11 Venite, figlioli, ascoltatemi; io v’insegnerò il timor del SIGNORE. 12 Chi è l’uomo che desidera la vita e che brama lunghi giorni per poter gioire del bene? 13 Trattieni la tua lingua dal male e le tue labbra da parole bugiarde. 14 Allontanati dal male e fa’ il bene; cerca la pace e adoperati per essa. 15 Gli occhi del SIGNORE sono sui giusti e i suoi orecchi sono attenti al loro grido. 16 Il volto del SIGNORE è contro quelli che fanno il male per cancellare dalla terra il loro ricordo. 17 I giusti gridano e il SIGNORE li ascolta; li libera da tutte le loro disgrazie. 18 Il SIGNORE è vicino a quelli che hanno il cuore afflitto, salva gli umili di spirito. 19 Molte sono le afflizioni del giusto; ma il SIGNORE lo libera da tutte. 20 Egli preserva tutte le sue ossa; non se ne spezza neanche uno. 21 La malvagità farà perire il malvagio, quelli che odiano il giusto saranno considerati colpevoli. 22 Il SIGNORE riscatta la vita dei suoi servi, nessuno di quelli che confidano in lui sarà considerato colpevole.

Questo Salmo della nuova nascita

 

Al V(2) . 2 Io mi glorierò nel SIGNORE; gli umili l’udranno e si rallegreranno

– Noi siamo stati salvati per grazia, non per nostre caratteristiche buone e quindi ci vantiamo nel Signore e questo può divenire per gli altri mezzo di salvezza

– E’ un Salmo che ci fa comprendere che Dio ci ha liberati da tutte le nostre Paure quelle dell’incognite del futuro, quelle di trovarci a giudizio davanti al trono di Dio

–  Ci ha illuminato la nostra vita e gli altri lo vedono

–  Ci ha accettati, anche se ci siamo presentati a lui nella miseria

–  Non solo siamo stati salvati ma siamo custoditi da Gesù Cristo e ci libera dai pericoli

–  Quindi al v(8) è un invito a coloro i quali non hanno ancora conosciuto la bontà del Signore

 

Successivamente il Salmista si rivolge ai convertiti esortandoli a:

– Vivere una vita di fede, camminando per fede sperimentando la provvidenza di Dio

– A quelli che cercano il Signore non mancherà nessun bene, Gesù Cristo provvede per noi

La grazia di Dio non solo salva, non solo custodisce, ma anche istruisce

Le Istruzioni pratiche richieste

– La lingua sia tenuta a freno dal male e dalla parole bugiarde

– Bisogna vivere una vita di santificazione separandoci dal male

–  Il Signore ci guida guardandoci con i suoi occhi, e ci ascolta

– Il Signore è contro coloro i quali fanno del male sia oggi che poi porterà a compimento al suo ritorno

– Il Signore apre le porte agli umili si spirito

–  Molte sono anche le afflizioni dei giusti ma Dio le libererà definitivamente al suo ritorno

– Alla fine gli empi saranno distrutti ma nessuno di quelli che confidano in lui sarà considerato colpevole

ECCO COSA SIGNIFICA …SE DAVVERO ABBIAMO GUSTATO CHE IL SIGNORE E’ BUONO

ACCOSTANDOCI A LUI PIETRA VIVENTE

Questa pietra importante è stata rifiutata dagli uomini ma scelta da Dio, come pietra importante, indispensabile

Se vogliamo fare parte di questa costruzione fondata su questa pietra dobbiamo accostarci a Cristo

COME?

Identificandoci a Cristo saremo idonei per l’edificio

Quindi se Cristo è al centro e intorno vi sono queste pietre spirituali che si accostano in modo giusto a lui allora si può parlare della nascita di una casa spirituale (CHIESA)

 

Saremo un sacerdozio santo dove si offrono dei sacrifici spirituali graditi a Dio per mezzo di Gesù Cristo

 

Nell’ Antico Testamento chi poteva accostarsi a Dio era il sommo sacerdote una volta all’anno

Con il N.T tutti i credenti sono sacerdoti hanno accesso immediato alla trono di Dio giorno e notte per offrire sacrifici spirituali:

  • La lode
  • Le buone opere
  • Il servizio
  • Le offerte

 

Tutti questi sacrifici sono graditi a Dio per mezzo di Gesù Cristo che li purifica dal peccato, lui le rende gradite a Dio

E chi ha deciso tutto questo? 

Dio

Isaia 28:16  Perciò così parla il Signore, DIO: «Ecco, io ho posto come fondamento in Sion una pietra, una pietra provata, una pietra angolare preziosa, un fondamento solido; chi confiderà in essa non avrà fretta di fuggire.

CRISTO PIETRA ANGOLARE  E’STATO GIA’ PREDETTO NELLA SCRITTURA E PER VOLONTA DI DIO

Chi confiderà in Cristo ha posto la sua fiducia in qualcosa di solido concreto e aspetta il suo ritorno non con terrore ma saprà che Dio porterà a compimento la vera giustizia

 Per coloro che reputano questa pietra non necessaria, essa  diventa un inciampo in quanto non porterà salvezza ma all’inferno saranno condannati

Essi inciampano perché decidono di disubbidire alla Parola

Poi Pietro ancora parla di un altro privilegio di coloro i quali si accostano a lui

Sono:

-Una stirpe eletta (un popolo celeste).

-Un sacerdozio regale (che entrano nel tempio per offrire sacrifici (sacerdozio santo), che escono nel mondo per testimoniare).

-Una gente santa (un popolo appartato).

-Un popolo che si è acquistato ( un popolo che ha un valore importante per lui).

Per fare cosa? Restare immobili impassibili?

9………perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa; 10 voi, che prima non eravate un popolo, ma ora siete il popolo di Dio; voi, che non avevate ottenuto misericordia, ma ora avete ottenuto misericordia.

 

Proclamare = Dichiarare solennemente in un contesto ufficiale, decretare.

Virtù = le qualità i pregi

Di colui che ci ha tirato fuori dalle tenebre e ci ha portato la luce “meravigliosa”

 

10 voi, che prima non eravate un popolo, ma ora siete il popolo di Dio; voi, che non avevate ottenuto misericordia, ma ora avete ottenuto misericordia. (Citazione di Osea 1:10,2:23)

 Noi che prima eravamo dispersi nel nulla, oggi abbiamo la nostra identità ….popolo di Dio….

Che compirà la formazione del suo popolo al suo ritorno

RIEPILOGO

  • DOBBIAMO SBARAZZARCI :

Da ogni cattiveria

di ogni frode

dell’ipocrisia

delle invidie

di ogni maldicenza

  • DESIDERARE IL PURO LATTE SPIRITUALE COME BAMBINI APPENA NATI
  • ACCOSTARCI A CRISTO LA PIETRA VIVENTE AVENDO FEDE E FIDUCIA IN LUI
  • BISOGNA PROCLAMARE LE SUE VIRTU’.

Vostro in Cristo

Pastore Amelio Marco

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.

  Cookie policy