PILLOLE DI ROBERTO PEREZ

Condividi su facebook

I  TALENTI

Carissimi, tutti noi ci affanniamo a rispettare e seguire i dettati del Signore. Preghiamo diverse volte, durante il giorno, al mattino, mentre lavoriamo, mentre ci spostiamo in auto da un posto all’ altro, preghiamo per noi, per i nostri bisogni materiali, per la nostra salute che spesso è cagionevole; preghiamo per i nostri figli, per i nostri nipoti, parenti e amici, ma ci chiediamo se al Signore basta tutto ciò? se il Signore è contento di noi?

La risposta che ci aspettiamo è sicuramente SI, in quanto, ottemperiamo fedelmente ai 10 comandamenti, amiamo il Signore, onoriamo i genitori, ci preoccupiamo del nostro prossimo e così via, ma forse qualcosa la trascuriamo! Non sempre ottemperiamo a questo comandamento che Gesù ci ha dato,  che è, portare il Vangelo ad ogni uomo ed in tutto il mondo.

Ebbene si, non sempre dedichiamo del tempo a diffondere la Parola, ci vergogniamo, non sappiamo se desiderano ascoltarci, non sappiamo essere convincenti o peggio, non abbiamo tempo.

Eppure è un nostro preciso dovere di buon Cristiano; non si può essere, dei buoni Cristiani, se trascuriamo di far conoscere le meraviglie che il Buon Dio ha fatto nelle nostre vite e che desidera fare anche in quei figli, nipoti, parenti e amici per i quali, di sovente preghiamo.

Se leggiamo il Vangelo di Matteo, il capitolo 25 dal versetto 4 al 30 (la parabola dei talenti) ed il Vangelo di Luca capitolo 19 dal versetto 11 fino alla fine, (la parabola delle mine ), comprenderemo bene e tutti quello che il Signore vuole da ognuno di noi.

Non gli basta, la nostra sola preghiera e lode, desidera anche che ci diamo da fare a divulgare il Suo Vangelo a tutti coloro che incontriamo nel nostro cammino e se abbiamo delle difficoltà, sarà Lui con lo Spirito Santo a suggerirci le giuste parole; e  se ci vergogniamo, Lui ci darà coraggio e scioltezza.

Se un fratello, circa 20 anni fa, avesse avuto vergogna, o non avesse rinunciato a qualche ora di sole in spiaggia, forse io non avrei mai avuto un rapporto così intimo con il Signore come lo ho adesso, vi assicuro che la mia vita è cambiata completamente e tante paure che allora avevo, ora non vi sono più ed anche i problemi di salute, come ben sapete, li ho affrontate con coraggio, determinazione e serenità, perché sapevo di non essere solo e di avere il Signore Gesù Cristo, non accanto, ma dentro di me. Gloria a Dio

Grazie a tutti e che il Signore ci benedica

                                                                                                   Conservo in Cristo

                                                                                       Roberto Perez

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.

  Cookie policy