RIFLESSIONE

LA SCIENZA CONFERMA LA VERITA’ SULLA BIBBIA (3 PARTE)

 

“I FULMINI PARTONO FORSE AL TUO COMANDO? TI DICONO ESSI: “ECCOCI QUA”?.” Giobbe 38:35

La Bibbia predisse le moderne tecniche di telecomunicazione. Ti sembra incredibile? Allora prendi in considerazione questo versetto: “I fulmini partono forse al tuo comando? Dicono essi: “Eccoci qua”?” Millecinquecento anni prima di Cristo, nel Libro di Giobbe, Dio disse che la luce avrebbe potuto essere inviata e manifestarsi poi col linguaggio. Sempre su questa linea, sai che tutte le radiazioni elettromagnetiche, dalle onde radio ai raggi X, viaggiano alla velocità della luce? E’ questo che rende possibile la comunicazione istantanea e senza cavi tra estremità opposte del mondo. La scienza scoprì la possibilità di inviare la luce e di tradurla in linguaggio nel 1864, tremilatrecento anni più tardi uno scienziato inglese, James Clerk Maxwell, ipotizzò che elettricità e onde luminose fossero due forme della stessa realtà (vedi Modern Century llustrated Encyclopedia). Samuel Morse, inventore del primo telegrafo, che cambiò per sempre il mondo della comunicazione, era un cristiano che credeva nelle parole della Bibbia. Pochi anni prima della sua morte, scrisse: “Più si avvicina la fine del mio pellegrinaggio, più chiara è l’evidenza dell’origine divina della Bibbia. Apprezzo sempre più la grandezza e la sublimità del rimedio divino in favore dell’uomo caduto, e il futuro si illumina di gioia e speranza”. Incontrerai molti “Tommaso”, dubbiosi, e Dio li ama tutti. Infatti Gesù fece un’apparizione speciale dopo la sua resurrezione, proprio per rispondere ai dubbi di Tommaso. Lo fa ancora oggi! Dunque, familiarizza con la tua Bibbia e poi lascia che ogni cuore sincero e in ricerca riconosca che la scienza conferma la verità della Bibbia.

Tratto dal Calendario Gocce dal Cielo

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy