STUDIO SUL BATTESIMO

IL BATTESIMO

 

  • Perché nelle chiese evangeliche non si applica il battesimo ai bambini?
  • Chi deve essere battezzato?
  • Qual è il modo corretto di farlo? Qual è il suo significato?

 

FORMA E SIGNIFICATO DEL BATTESIMO

Come primo punto voglio spiegare qual è la forma del battesimo;

  1. Per immersione ovvero chi viene battezzato viene immerso nell’acqua per poi essere tirato fuori
  2. Per aspersione o per effusione ovvero spruzzatura o irrorazione rituale

 

La forma del battesimo è per immersione e questo lo dice la Parola di Dio

Marco 1:5  5 E tutto il paese della Giudea e quelli di Gerusalemme andavano a lui, ed erano tutti battezzati da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati

Marco 1:10 9 E avvenne in quei giorni, che Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato da Giovanni nel Giordano. 10 E subito, come usciva dall’acqua, vide aprirsi i cieli e lo Spirito scendere su di lui come una colomba.

Giovanni 3:23 23 Or anche Giovanni battezzava in Enon, vicino a Salim, perché là c’era abbondanza di acqua; e la gente veniva e si faceva battezzare,

(Filippo e l’eunuco)

Atti 8:36 E, mentre proseguivano il loro cammino, giunsero ad un luogo con dell’acqua. E l’eunuco disse: «Ecco dell’acqua, cosa mi impedisce di essere battezzato?».

(in questo caso se bastava spruzzare solo un po’ d’acqua non era il caso di scendere dal carro e immergersi nell’acqua per essere battezzato ma bastava solo avere un bicchiere con acqua per essere battezzato)

Atti 8:38 Allora comandò al carro di fermarsi; ed ambedue, Filippo e l’eunuco, discesero nell’acqua, ed egli lo battezzò.

 

 

 

SIGNIFICATO DEL BATTESIMO

Simboleggia l’unione con Cristo nella sua morte, sepoltura e risurrezione, implica un battesimo per immersione

Questo lo dice la Parola di Dio:

Romani 6:3-4 Ignorate voi, che noi tutti che siamo stati battezzati in Gesù Cristo, siamo stati battezzati nella sua morte? 4 Noi dunque siamo stati sepolti con lui per mezzo del battesimo nella morte, affinché, come Cristo è risuscitato dai morti per la gloria del Padre, così anche noi similmente camminiamo in novità di vita.

Colossesi 2:1212 essendo stati sepolti con lui nel battesimo, in lui siete anche stati insieme risuscitati, mediante la fede nella potenza di Dio che lo ha risuscitato dai morti

QUANDO IL BATTEZZATO SCENDE NELL’ ACQUA LUI STA SCENDENDO SE PUR IN MODO FIGURATIVO NELLA TOMBA NELLA SUA SEPOLTURA, QUANDO ESCE DALL’ ACQUA E’ L’IMMAGINE DELLA RISURREZIONE CON CRISTO PER CAMMINARE IN UNA NUOVA VITA.

IL BATTESIMO E’ LA MORTE DELLA PERSONA NELLA SUA VECCHIA VITA E LA RISURREZIONE UN NUOVO MODO DI VIVERE.

Quindi la morte e la risurrezione con Cristo sono simboleggiate soltanto dall’immersione e non affatto dall’aspersione o dall’effusione

CHI DEVE ESSERE BATTEZZATO?

Le indicazioni che ci da il N.T su chi deve essere battezzato ci indica che deve avere una matura professione di fede, solo chi ha creduto in Cristo dovrebbero essere battezzati;

La Parola di Dio dice infatti:

 (Sermone di Pietro a Pentecoste)

Atti 2:41 Quelli dunque che ricevettero la sua parola lietamente furono battezzati; in quel giorno furono aggiunte circa tremila persone

(Predicazione del vangelo in Samaria da parte di Filippo)

Atti 8:12 Quando però credettero a Filippo, che annunziava la buona novella delle cose concernenti il regno di Dio e il nome di Gesù Cristo, uomini e donne si fecero battezzare.

(Pietro predicò ai Gentili in casa di Cornelio)

Atti 10:44-47 44 Mentre Pietro stava ancora dicendo queste cose, lo Spirito Santo scese su tutti coloro che udivano la parola. 45 E tutti i credenti circoncisi, che erano venuti con Pietro, rimasero meravigliati che il dono dello Spirito Santo fosse stato sparso anche sui gentili, 46 perché li udivano parlare in altre lingue e magnificare Dio. Allora Pietro prese a dire: 47 «Può alcuno vietare l’acqua, perché siano battezzati costoro che hanno ricevuto lo Spirito Santo proprio come noi

(Lidia e la sua casa, dopo che il Signore le aprì il cuore per credere)

Atti 16:14-15 14 E una donna di nome Lidia, commerciante di porpora, della città di Tiatira, che adorava Dio, stava ad ascoltare. E il Signore aprì il suo cuore per dare ascolto alle cose dette da Paolo. 15 Dopo essere stata battezzata con la sua famiglia, ci pregò dicendo: «Se mi avete giudicata fedele al Signore, entrate e rimanete in casa mia»

(il carceriere di Filippi dopo che Pietro annunciò la Parola del Signore)

Atti 16:32-33 Poi essi annunziarono la parola del Signore a lui e a tutti coloro che erano in casa sua. 33 Ed egli li prese in quella stessa ora della notte e lavò loro le piaghe. E lui e tutti i suoi furono subito battezzati.

Questi brani ci indicano che:

FEDE SALVIFICA    →   BATTESIMO

Il battesimo dei credenti è il simbolo esteriore di una vita cristiana e dovrebbe sempre essere amministrato soltanto con coloro i quali diano prova di avere cominciato una vita con Gesù

Galati 3:27 27 Poiché voi tutti che siete stati battezzati in Cristo, vi siete rivestiti di Cristo.

  • QUESTO VERSETTO INDICA CHE IL BATTESIMO RAPPRESENTA IL SEGNO ESTERIORE DI UNA VITA INTERIORE RIGENERATA
  • TUTTO QUESTO NON PUO’ AVVENIRE PER I BAMBINI IN QUANTO UN BAMBINO NON E’ ANCORA PERVENUTO ALLA FEDE SALVIFICA NE POSSONO FORNIRE UNA PROVA DI RIGENERAZIONE O DI CAMBIAMENTO

UNO CHE SI BATTEZZA SI SEPELLISCE CON CRISTO E RISUSCITA CON CRISTO IN UNA NUOVA VITA E SI RIVESTONO DI CRISTO

Colossesi 2:12 12 essendo stati sepolti con lui nel battesimo, in lui siete anche stati insieme risuscitati, mediante la fede nella potenza di Dio che lo ha risuscitato dai morti

Di un bambino non possiamo dire che sono stati sepolti con Cristo e sono risuscitati con lui con la fede perché non sono ancora capaci di poter esercitare la fede

IL PENSIERO CATTOLICO

 

  • La chiesa cattolica insegna che è giusto amministrare il battesimo ai bambini
  • Secondo la chiesa cattolica il battesimo è un mezzo grazie al quale la chiesa dispensa la grazia alle persone.
  • I cattolici sono convinti che i sacramenti agiscono indipendentemente dalla fede di quanti ne prendono parte, il battesimo e la partecipazione agli altri sacramenti sono necessari per la salvezza.
  • Quindi per loro il battesimo conferisce grazia anche ai bambini che non hanno la capacità di esercitare la fede.

La riforma è andata in netta contrapposizione a questo tema, Martin Lutero aveva una sola preoccupazione quella di insegnare che…….

……LA SALVEZZA DIPENDE DALLA SOLA FEDE E NON DALLE OPERE E NON DALLA FEDE+LE OPERE

 Questo insegnamento lo riporta anche la Parola di Dio:

Efesini 2:8-9  Voi infatti siete stati salvati per grazia, mediante la fede, e ciò non viene da voi, è il dono di Dio, 9 non per opere, perché nessuno si glori.

Questa teoria cattolica che il battesimo è necessario per la salvezza è simile a quelli degli oppositori di Paolo nella Galazia che sostenevano che la circoncisione era necessaria per la salvezza

Lui li indica come persone che predicano un altro vangelo

Galati 1:6 6 Mi meraviglio che da colui che vi ha chiamati mediante la grazia di Cristo, passiate così presto ad un altro evangelo.

Galati 3:10 10 Ora tutti coloro che si fondano sulle opere della legge sono sotto la maledizione, perché sta scritto: «Maledetto chiunque non persevera in tutte le cose scritte nel libro della legge per praticarle»

Galati 5:4 4 Voi, che cercate di essere giustificati mediante la legge, vi siete separati da Cristo; siete scaduti dalla grazia.

ALLORA CHE DIRE DI QUESTI PASSI

Giovanni 3:5  5 Gesù rispose: «In verità, in verità ti dico che se uno non è nato d’acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio

Ma questo passo deve essere inserito nella promessa del nuovo patto di Ezechiele 36

Ezechiele 36:25-27 25 Spanderò quindi su di voi acqua pura e sarete puri; vi purificherò da tutte le vostre impurità e da tutti i vostri idoli. 26 Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dalla vostra carne il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne. 27 Metterò dentro di voi il mio Spirito e vi farò camminare nei miei statuti, e voi osserverete e metterete in pratica i miei decreti.

  • Qui sta parlando di un’aspersione spirituale quando Dio porrà il suo Spirito su coloro che gli appartengono.
  • Quest’aspersione spirituale ha luogo quando nasciamo di nuovo, quando riceviamo in nuovo cuore spirituale.

Tito 3:5   5 egli ci ha salvati non per mezzo di opere giuste che noi avessimo fatto, ma secondo la sua misericordia, mediante il lavacro della rigenerazione e il rinnovamento dello Spirito Santo.

Non parla del battesimo ma “ lavacro della rigenerazione”  che appartiene ad un conferimento spirituale di una nuova vita

Efesini 5:26 26 per santificarla, avendola purificata col lavacro dell’acqua per mezzo della parola.

qui Paolo dice che Cristo ha dato se stesso per la chiesa per santificarla dopo averla purificata lavandola con l’acqua della sua Parola

La Parola di Dio compie un lavaggio non l’acqua materiale

1 Pietro 3:21 21 la quale è figura del battesimo (non la rimozione di sporcizia della carne, ma la richiesta di buona coscienza presso Dio), che ora salva anche noi mediante la risurrezione di Gesù Cristo, 22 il quale è andato in cielo ed è alla destra

Questo passo può essere utilizzato per sostenere la concezione cattolica sul battesimo ma qui Pietro dice che il battesimo che salva non è un atto esteriore e materiale che ripulisce il corpo dalla sua sporcizia, ma è un’intima transazione spirituale tra Dio e l’individuo, una transazione in cui il battesimo è simbolo

LA POSIZIONE DELLA CHIESA CATTOLICA CON LA QUALE IL BATTESIMO CONFERISCE GRAZIA INDIPENDENTEMENTE DALLA VITA SOGGETTIVA DELLA PERSONA NON TROVA RISCONTRO IN NESSUN AMBITO NELLA PAROLA DI DIO

 GLI EFFETTI DEL BATTESIM

Quando il battesimo è correttamente amministrato produce dei benefici spirituali per i credenti:

  • Rafforza e incoraggia la nostra fede.
  • Otterremo benedizione da parte di Dio per l’ubbidienza dimostrata.
  • La gioia che dimostriamo con la professione pubblica di fede e di credere fermamente di an atto di morte con Cristo per risorgere con lui in una nuova vita.

 LA NECESSITA’ DEL BATTESIMO

Se affermiamo che il battesimo o qualsiasi atto sia necessario per la salvezza significa che noi sosteniamo che siamo giustificati non per la sola fede ma per la fede più una certa opera. Spesso per far valere il concetto che il battesimo sia necessario per la salvezza si cita il seguente passo biblico:

Marco 16:16  chi ha creduto ed è stato battezzato, sarà salvato; ma chi non ha creduto, sarà condannato.

Questo versetto non deve essere utilizzato come indicazione che sarai salvato se procederai al battesimo dopo aver accettato Gesù, infatti troviamo l’affermazione fatta da Gesù al ladro che stava morendo sulla croce…..Luca 23:43 Oggi tu sarai con me in paradiso, il ladro non ebbe tempo per poter procedere al battesimo ma quel giorno fu salvato. Non possiamo nemmeno dire che il ladro fu salvato sotto l ‘antico patto in quanto, il nuovo patto è entrato in vigore alla morte di Gesù e Gesù mori prima dei due ladri crocifissi, quindi loro si trovarono sotto il nuovo patto.

Un’altra ragione importante che ci indica che il battesimo non è necessario per la salvezza è che la nostra giustificazione avviene solo tramite la nostra fede salvifica e non nel momento del battesimo in acqua che di solito arriva più tardi.

IL BATTESIMO E’ UN ATTO DI UBBIDIENZA A CRISTO DAL MOMENTO CHE LUI HA ORDINATO CHE TUTTI COLORO CHE CREDONO IN LUI DEVONO ESSERE BATTEZZATI.

 L’ETA’ DEL BATTESIMO

Quanti anni devono avere i bambini per essere battezzati?

Sicuramente abbastanza grandi da potere rendere una matura professione di fede, e impossibile stabilire un’età precisa ma sta ai genitori avere il compito di osservare i propri figli nella loro vita spirituale, devono essere capaci di far comprendere ai propri figli la fede In Cristo allora il battesimo sarà appropriato.

 

Pastore

Marco Amelio

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy