PILLOLE DI ROBERTO PEREZ

Condividi su facebook

Buona sera e pace a tutti, questa sera desidero condividere alcuni versetti che troviamo in ESODO 20: 1 – 9

1 Allora Dio ( non Roberto, Antonio o qualche altro, ma Dio) pronunciò tutte queste parole: 2 «Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù. 3 Non avere altri dèi oltre a me. 4 Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. 5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso; punisco l’iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, 6 e uso bontà, fino alla millesima generazione, verso quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.
7 Non pronunciare il nome del SIGNORE, Dio tuo, invano; perché il SIGNORE non riterrà innocente chi pronuncia il suo nome invano.

Marco 12 : 30   Ama dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua, con tutta la mente tua, e con tutta la forza tua“.

Come ben sappiamo, il Signore ha fatto una promessa, che avrebbe dato al suo popolo una terra fertilissima con tanti alberi da frutto, pascoli, fiumi e tanto altro ancora, ma in compenso richiedeva allora, ma anche oggi, di essergli fedeli e non rivolgere a nessun altro dio, ma solo a Lui , la lode e l’adorazione, in quanto è un Dio GELOSO. Rileggiamo

2 «Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù. 3 Non avere altri dèi oltre a me. 4 Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. 5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso

Non ci chiede altro, oltre ad essergli fedeli, di essere delle brave persone, avere rispetto dei nostri genitori ed amarli, aiutare chi è in difficoltà, non rubare, non uccidere, dire sempre la verità, e ogni altra cosa che i nostri genitori, fin da bambini ci hanno insegnato. ESSERE ONESTI.

Il Signore ha mantenuto tutte le Sue promesse. E noi?  Gli siamo stati fedeli? Non mi pare, continuiamo a costruire vitelli d’oro, di pietra, di legno ed adorarli, ci creiamo nuovi idoli, la macchina, la casa, il denaro il vestire, lo stile di vita ecc e non abbiamo più, un briciolo di tempo per Lui, per dirgli grazie, per le stesse benedizioni, di cui godiamo e per le quali, l’abbiamo dimenticato.

Solo con la conoscenza, con l’approfondimento della Sua Parola, seguendola alla lettera, così come Lui l’ha scritta e con l’aiuto dello Spirito Santo, possiamo riuscirci.

Che Dio Vi benedica.

Vostro in Cristo

Roberto Perez

Logo El Shaddai

Chiesa Cristiana Evangelica
El Shaddai

El Shaddai tutto il materiale è Copyright - E' vietata anche la duplicazione anche parziale - Privacy Policy

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.

  Cookie policy